MILAN A TRE ANCHE SENZA BONUCCI

Il Milan continua con la difesa a tre nonostante la squalifica di Bonucci. Contro il Chievo, in una partita decisiva per il suo futuro, Vincenzo Montella dovrebbe confermare Zapata, Romagnoli e Ricardo Rodriguez. A centrocampo invece riposerà Biglia con Locatelli che prenderà il posto dell’argentino. Intanto non si placano le polemiche e i retroscena sul clima teso all’interno dello spogliatoio. Romagnoli e Bonucci con un post su Instagram hanno smentito le voci di un duro confronto post derby mentre Montella, in conferenza, ha dichiarato di essere a conoscenza della provenienza di certi spifferi, confermando involontariamente che una certa tensione esiste, al di là delle smentite di rito. Se non dovessero arrivare i tre punti neanche domani sera a Verona la società potrebbe decidere di esonerare il tecnico prima della Juve, affidando la panchina a Gennaro Gattuso per poi voltar pagina e ricominciare da Paulo Sousa già domenica mattina. Se il campo piange la società non ride. A fine stagione cambierà lo storico sponsor tecnico, l’accordo siglato con Puma però garantirà al Milan 10/15 milioni di euro a stagione anziché gli attuali 20. In un periodo di così grande difficoltà è assordante il silenzio di Mr. Li ormai scomparso dai radar e la confidenza di Berlusconi che abbiamo raccolto in esclusiva getta nuove inquietanti ombre sul futuro del Milan cinese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here