GIALLO COSIO, LA MOGLIE E’ STATA UCCISA?

La cercano ovunque, anche con l’aiuto di un elicottero che sorvola la Valtellina. Ma di Svetlana Baliva, moldava di 44 anni, non c’è traccia. E se prima gli inquirenti pensavano a un allontanamento volontario, ora temono sia stata uccisa. Quando hanno trovato il cadavere di una donna pensavano fosse lei, invece si trattava di una 50enne comasca. Comunque resta un mistero quello che è successo a Cosio Valtellino. Il marito della donna, Nicola Pontiggia, è morto il 2 novembre in uno strano infortunio sul lavoro a Morbegno. Non avrebbe dovuto essere in servizio, è stato schiacciato da un mezzo pesante commettendo delle leggerezze insolite per un meccanico esperto come lui. Da allora si sono perse le tracce anche della moglie, Svetlana, che non ha mai usato il cellulare né prelevato con il bancomat. Chi li conosce parla di una coppia affiatata. Intanto i sigilli, già messi nella casa della coppia, sono comparsi anche nell’officina dove lavorava l’uomo. Finora però resta un giallo quello che è successo in questo piccolo paese di montagna.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here