Raoul Bova al Manzoni con “Due”

Raoul Bova presenta ai microfoni di Telelombardia "Due", la prima rappresentazione teatrale del regista Luca Miniero.

di Nicoletta Cammarota

 

La convivenza, con i suoi dubbi e suoi ostacoli, insomma, i piccoli e i grandi problemi della vita insieme. E’ questo il tema al centro di “Due”, la piece teatrale in scena al Teatro Manzoni di Milano dall’8 al 25 febbraio. Sul palco una coppia irresistibile: Raul Bova e Chiara Francini.

Lui è Marco, lei è Paola. La scena è una stanza vuota: si comincia dal montaggio del letto matrimoniale.

La diversa visione della vita insieme emerge prepotentemente nelle differenze fra maschile e femminile. Entrambi i due giovani evocheranno facce e personaggi del loro futuro e del loro passato.

Ad interpretare questi personaggi sempre e solo loro due. Sul palco i due protagonisti saranno affiancati da cartonati. Alla fine il palco sarà affollato dai due attori e da tutte queste sagome. Intorno il loro letto e si scoprirà che anche il montaggio del talamo nuziale non è certamente una passeggiata.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here