Kalinic out, Gattuso rilancia Cutrone

Niente trasferta a Ferrara per Nikola Kalinic. L’attaccante croato non recupera e viene proprio cancellato dalla lista convocati di mister Gattuso. Non dovrebbero dunque esserci dubbi sull’impiego di Patrick Cutrone dal primo minuto.

L’ex Primavera era rimasto in panchina nella gara pareggiata a Udine vedendo finire la maglia da titolare sulle spalle di André Silva. Per il portoghese, ancora fermo a quota zero gol, altra prova deludente. Gattuso predica prudenza, esalta la catena di sinistra: Calhanoglu-Bonaventura e sul quel lato del campo chiede un salto di qualità a Ricardo Rodriguez.

L’allenatore rossonero ha anche riposto la leadership del gruppo nelle mani di Bonucci. L’ex juventino sarà schierato ancora una volta nella difesa a quattro, insieme a Romagnoli. Una coppia che il nuovo ct azzurro ad interim Gigi Di Biagio terrà particolarmente d’occhio.

Dire che il Milan sia definitivamente guarito dopo una prima parte di stagione shock pare prematuro, tuttavia, è imbattuto nelle ultime 7 gare (5 di campionato e 2 di coppa italia). Presto per prendere decisioni sul futuro di ringhio e probabilmente in estate parecchi fantasmi si materializzeranno attorno alla sua panchina. Ecco perché l’allenatore non si monta la testa e ribadisce di aver rispedito al mittente la tentazione di proporre uno schieramento più spregiudicato e offensivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here