STUDENTE IN GITA CADE DA FINESTRA DOPO SPINELLO

Un volo dal primo piano di un albergo durante una gita, dopo aver fumato uno spinello. Una caduta che solo per miracolo non è finita in tragedia. Protagonista, una ragazza di 17 anni in viaggio studio con la classe nella città partenopea.

I giovani erano partiti dall’Istituto di odontotecnica  Mainardi di Corbetta. Tutto come da programma: una gita che era quasi giunta al termine e invece l’ultima sera in hotel si decide di trasgredire.

Un gruppo di studenti compra dell’hashish, a vendergliela, qualcuno per le vie di Napoli. Gli insegnanti hanno appena fatto il giro delle camere, sembra tutto tranquillo e invece, dopo il passaggio dei professori, si tira fuori lo spinello. A farne le spese è proprio la 17enne. Si sente male, le gira la testa. Apre la finestra per prendere una boccata d’aria ma perde l’equilibrio. Un volo di cinque metri che solo per miracolo non finisce in tragedia. La giovane atterra infatti di schiena e si frattura il bacino. Ricoverata prima a Napoli sarà poi trasferita al Niguarda con una prognosi di 40 giorni. Un episodio che ha scosso la scuola della ragazza.

Un altro studente, anche lui in gita, da Padova a Milano, era precipitato dalla finestra di un hotel. Domenico Maurantonio, 19 anni, in quel caso però il volo non gli aveva lasciato scampo. Resta ora lo sconcerto per una vicenda che poteva finire allo stesso modo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here