FURTO A CASA DEL SINDACO SALA

“ Sono stato un pirla perché nella fretta di partire per il weekend non ho inserito l’antifurto”.

Ci scherza sopra il sindaco Sala. Commenta con autoironia il furto avvenuto nella sua abitazione nel centro di Milano. Una banda di ladri si è infilata nella sua casa, quartiere San Marco. Ingente il bottino: un Rolex d’epoca a cui il sindaco era molto legato, una macchina fotografica e alcuni oggetti d’oro. I ladri hanno agito indisturbati, approfittando del weekend con il palazzo semi deserto e il padrone di casa al mare in Liguria.

Sulla vicenda indaga la Questura. Esclusa l’ipotesi che si volesse colpire la sua figura di sindaco. Non sono stati portati via né documenti privati né di lavoro. Risparmiato anche il computer. L’impressione degli inquirenti è che il furto sia stato commesso da comuni ladri d’appartamento. Ignari che quel colpo si stesse consumando proprio a casa del sindaco.

L’occasione_ prosegue il Primo cittadino di Milano_ anche per discutere con la Questura su come ridurre il fenomeno dei furti in appartamento”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here