UCCIDE LA MOGLIE DAVANTI AL FIGLIO

“Papà ha ucciso la mamma”. A chi è accorso in aiuto del genitore ha raccontato così il dramma che aveva appena vissuto. Con l’innocenza della sua tenera età.

E’ un bambino di cinque anni l’unico testimone di quanto accaduto a Seregno, in Brianza.

In via Romagnosi dove un uomo, marocchino di 35 anni, ha accoltellato la moglie, 33 anni di origine albanese. Il tutto nella macchina di lei, mentre, sui sedili posteriori era seduto il piccolo. Prima una discussione poi la donna che sale in macchina per allontanarsi.

Dentro riesce ad infilarsi anche il marito. Una discussione diverse coltellate, al torace, al petto alle braccia, nel disperato tentativo di difendersi, mentre dietro il bambino piange disperato. L’uomo poi, si allontana, pochi metri a piedi fino alla caserma dei carabinieri dove confesserà quanto commesso.

Dall’altra parte della strada i testimoni sotto shock.

Quando la donna viene soccorsa è in condizioni critiche ma ancora viva, morirà poco dopo all’ospedale di Desio.

L’ennesimo dramma in famiglia consumato nel contesto di una crisi coniugale, i due, pare, si fossero separati da poco. Resta ora il piccolo, affidato al momento ai servizi sociali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here