RITROVATO CORPO SUB MILANESE IN MOZAMBICO

Il suo corpo è stato trovato privo di vita a 40 chilometri  dal punto dove si era immersa con la tuta da sub. Si sono concluse tragicamente le ricerche  di Eleonora Contin, la 34enne  orignaria di Chiavenna  scomparsa lo scorso 25 agosto  durate un’immersione  al largo delle coste del Mozambico. Ancora da chiarire le cause della disgrazia ma da una prima ricorstruzione dei fatti  sembrerebbe che Eleonora  sia stata trascinata lontano dai propri compagni  di immersione a causa di un malore. Sub esperta, Eleonora era uscita in gruppo per un’immersione che sulla carta non avrebbe dovuto presentare alcuna difficoltà. Con lei il marito Matteo Gobbi che ha lanciato l’allarme e promosso una raccolta fondi  attraverso i social  per pagare elicotteri e sommozzatori  privati, non essendoci  in Mozambico organismi pubblici in grado di prestare soccorso in mare. La sub, nata e cresciuta a Chiavenna, da tempo viveva a Milano con il marito di origini comasche. Laureata in scienze dei beni culturali, da 8 anni lavorava come responsabile dei rapporti istituzionali dell Orchesta sinfonica Giuseppe Verdi i cui componenti tutti, insieme al  direttore Ruben Jais, si sono stretti attorno al dolore della famiglia.

<<…>>

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here