MINACCIA I PARENTI CON IL FUCILE A NUVOLERA

“Ci ha fatto inginocchiare, ci minacciava con un fucile e con un coltello ma poi siamo riusciti a scappare”. Così Matteo Alberti racconta i momenti drammatici in cui il fratellastro Nicola ha fatto irruzione nella sua abitazione a Nuvolera, in provincia di Brescia dove c’era anche la ex compagna dell’uomo. Scattato l’allarme per la violenta lite, sono intervenuti i reparti speciali dei carabinieri di Brescia. Il sospetto era che avesse preso in ostaggio la famiglia, invece il 34enne, dopo aver dato fuoco all’auto del fratellastro, è scappato per poi consegnarsi ai carabinieri di Nuvolento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here