FIGLIA BOCCASSINI INVESTE PEDONE, INDAGATA PER OMICIDIO STRADALE

Stava attraversando sulle strisce pedonali in viale Monte Nero, a Milano, quando è stato travolto da uno scooter. Trasportato prima in codice giallo, le condizioni di Luca Voltolin, medico di 61 anni, sono poi precipitate ed è morto qualche giorno dopo l’incidente avvenuto all’inizio di ottobre. Alla guida del motorino c’era la 35enne Alice Nobili, figlia dei magistrati Ilda Boccassini e Alberto Nobili, che ora è indagata per omicidio stradale. L’uomo aveva in mano dei sacchetti della spesa ed ha battuto violentemente la testa. Con un rito alternativo la ragazza rischia dai 2 ai 7 anni.

Ma sull’incidente è esplosa anche una polemica perché sul posto sarebbe intervenuto il capo dei vigili Marco Ciacci. Per il sindacato Usb e il comitato Barbato, avendo lui collaborato con la Boccassini, sarebbe una violazione del codice di comportamento dei dipendenti pubblici. Chiedono dunque l’intervento del consiglio comunale e di tutti gli organi preposti a valutare i comportamenti tenuti dal comandante.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here